Il sistema RIMSEAL è utilizzato per spegnere gli incendi che si innescano lungo l’anello dei serbatoi a tetto galleggiante. Esso è un sistema a schiuma estremamente veloce nella rivelazione e spegne rapidamente l’incendio in modo totalmente automatico. Ogni serbatoio di RIMSEAL protegge circa 40 m di circonferenza del serbatoio a tetto galleggiante. Ad ogni serbatoio vengono collegato 20 ugelli di scarica distanziati tra loro di circa 2 m. La capacità di ogni serbatoio è di 250 l, e viene caricata una miscela acqua/schiuma di 150 l. Lo schiumogeno è del tipo AFFF al 3%. Il serbatoio viene pressurizzato con Azoto alla pressione da 10 a 25 bar permettendo al sistema di scaricare in un tempo di 30/40 secondi lungo la circonferenza. La rivelazione può essere di tipo pneumatico con un tubo termoplastico pressurizzato con Azoto o con uno o due cavi termosensibili a 105°C Quando l’incendio fonde il tubo termoplastico, cade la pressione al suo interno ed automaticamente si apre la valvola di scarica. Con il cavo termosensibile, la centrale a cui è connesso aprirà l’elettrovalvola antideflagrante a 24 Vdc per l’attivazione dello spegnimento. Il sistema RIMSEAL è rapido nell’istallazione, efficace contro l’incendio ed ha bassi costi di manutenzione.

caratteristiche tecniche

  • Protezione di ogni RIMSEAL: 40 mt. sulla circonferenza
  • Ugelli per ogni RIMSEAL: Max 20
  • Distanza tra gli ugelli: Circa 2 mt.
  • Capacità del serbatoio e riempimento: 250 lt. caricato con 150 l di miscela acqua/schiuma
  • Schiumogeno concentrato: AFFF 3%
  • Tempo di scarica: Da 30 a 40 secondi
  • Pressurizzazione: Azoto in bombole
  • Pressione serbatoio RIMSEAL: 25 bar
  • Pressione di collaudo: 42 bar
  • Rivelazione incendi: Con tubo termoplastico o cavo termosensibile a 105°C
  • Controlli di pressione: Con pressostati
  • Allarme Incendio: Con pressostato o cavo termosensibile
  • Temperatura di funzionamento: Da 10 a 80°C